Pastiera napoletana

Pastiera napoletana

 
Stampa

La Pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione napoletana, a base di pasta frolla, grano, uova, ricotta e profumo intenso di millefiori. Un dolce ricco e saporito che a casa mia finisce in un batter d’occhio.

Ogni donna ha la sua ricetta personale della Pastiera napoletana annotata nel ricettario di famiglia con trucchetti e segreti per ottenere il risultato migliore. Io ho seguito attentamente la ricetta di Nonna Carmela, cuoca casalinga con grandi qualità, che riesce sempre a sorprenderci con i suoi golosi manicaretti.

La preparazione della Pastiera napoletana richiede tempo ed ingredienti di ottima qualità, come una buona ricotta fresca e friabile frolla. Per ottenere una frolla davvero speciale ho utilizzato la Farina Far Dolci Molino dalla Giovanna ideale per la produzione di frolla, crostate, pan di spagna e torte da forno.I grani selezionati per produrre questa farina permettono di ottenere impasti friabili, resistenti e compatti.

Per il resto vi basterà la ricetta passo passo con tutte le dritte e i consigli per avere una Pastiera buonissima, profumata, dal guscio croccante e dal ripieno vellutato e cremoso.

Ecco tutte le mie Ricette delle feste

Seguimi anche su INSTAGRAM e FACEBOOK

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 1 ora
  • Stampo: 2 stampi da 24cm

Ingredienti:

Per il ripieno:

  • Grano 500gr
  • Ricotta 500gr
  • Latte 500ml
  • Uova 7
  • Tuorli 3
  • Zucchero 700gr
  • Vanillina 1bustina
  • Strutto 1cucchiaio
  • Millefiori 2fiale

Per la frolla:

1. In un tegame versare il grano con il latte ed il cucchiaio di strutto. Far bollire e mescolare finché non diventa cremoso.
2. Quando si è raffreddato completamente aggiungere le uova, i tuorli, la ricotta, lo zucchero, la vanillina e il millefiori.
3. Mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. (Io ho frullato un pò il composto per ottenere un ripieno più cremoso)
4. Intanto preparare la frolla mettendo tutti gli ingredienti in una ciotola.
5. Impastare fino ad ottenere una palla omogenea senza lavorare troppo.
6. In due stampi da 24cm imburrati ed infarinati stendere la frolla tenendone da parte un pò per fare le striscioline. Versare il ripieno negli stampi.
7. Decorare le pastiere con le strisce di frolla.
8. Cuocere in forno preriscaldato a 150°, modalità statica, per 1 ora e 45 minuti – 2 ore circa. Dopo 1 ora e 30 minuti, la pastiera dovrebbe aver raggiunto un colore dorato e ambrato, se è troppo chiara ponetela al piano medio alto del forno e continuare la cottura. Al massimo verso la fine, alzare a 180° per dorare la superficie. A fine cottura lasciate il forno semi aperto con la pastiera dentro per 30 minuti. Poi sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di sformare.
9. La Pastiera è migliore se servita il giorno dopo averla preparata. Servire spolverizzata con zucchero a velo.
10. La Pastiera Napoletana si conserva a temperatura ambiente per 7-10 giorni… giorno dopo giorno sarà sempre più buona.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.